top of page

CENTRIFUGATO, ESTRATTO O FRULLATO?

Definizioni

–Centrifugato:

La centrifuga produce succhi di frutta attraverso una lama metallica che, muovendosi rapidamente, riesce a separare il succo dalla polpa mediante la forza centrifuga. Il succo e la polpa sono separati in contenitori diversi. Il problema delle centrifughe sta nel fatto che il movimento ad alta velocità della lama produce calore, il quale può disattivare alcuni importanti enzimi contenuti in frutta e verdura.

Gli scarti della centrifuga sono più copiosi e umidi degli scarti dell'estrattore, perché contengono ancora del succo che non è stato filtrato

 




- Estratto:

il movimento dell’estrattore è lento e non produce calore, così si mantengono intatti tutti i nutrienti del succo. I succhi prodotti con un estrattore a freddo mantengono l’integrità nutrizionale per circa 48-72 ore dopo l’estrazione. Con l’estrattore si ottengono pochi scarti e molto secchi  perché grazie alla pressatura si separa dalla polpa una quantità maggiore di succo

Gli estrattori infatti ricavano fino al 20% in più di succo rispetto alle centrifughe partendo da una stessa quantità di frutta/verdura

 

-Frullati:

frullati sono bevande ottenute invece frullando con il frullatore diversi alimenti (in genere frutta o alcuni tipi di verdure) da soli o insieme a una base di acqua, latte, yogurt o simili;


Aspetti nutrizionali

L’assunzione di frutta e verdura interi richiede tempi di digestione più lunghi (circa 3-5 ore), che determina l'assimilazione di solo il 17% dei principi nutritivi.

I succhi estratti consentono di assimilare i nutrienti velocemente e ridurre il tempo di digestione rispetto agli alimenti solidi (10-15 minuti), garantendo una maggiore assunzione (circa 60% in particolare nell’estrazione  a freddo) di micronutrienti (vitamine, sali minerali, oligoelementi)

I succhi di frutta e verdura freschi rappresentano quindi anche un’ottima fonte energetica, in quanto, essendo privi di fibra, determinano un aumento del picco glicemico molto più rapido dell’assunzione di frutta intera. Questo aspetto deve essere tenuto in considerazione dai diabetici, che invece devono prediligere la frutta intera.

In ogni caso è sempre necessario assumere anche frutta e verdura interi durante la giornata proprio per l’importantissimo apporto di fibra.

I frullati, al contrario dei succhi, contengono al loro interno la fibra.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page