top of page

La dieta per l’estate

E’ corretto parlare di dieta estiva? Se si parla di dieta estiva intesa come quell’alimentazione che permette un dimagrimento rapido, in vista della prova costume non c’è nulla di più sbagliato! 


La dieta per l’estate è quell’alimentazione che ci consente di nutrirci bene per fare del bene alla nostra salute, e fornire al nostro corpo un buon livello di idratazione per tollerare meglio il caldo estivo. 

Una scelta attenta dei cibi permette di tollerare meglio il caldo, mantenere una buona idratazione e ridurre lo stato infiammatorio.


No alle diete per la prova costume!

È bene ricordare che è insensato, e talvolta pericoloso, iniziare una dieta ‘per la prova costume’. Si tratta di diete eccessive che puntano a farci dimagrire in breve tempo, con l’obiettivo di arrivare al mare con la forma fisica desiderata.


Bisogna intanto considerare che il peso indicato sulla bilancia non riflette la composizione corporea, ossia l’insieme di massa grassa, massa magra e acqua e spesso diete di questo tipo comportano una perdita di peso in termini di liquidi e di massa muscolare. Inoltre, è probabile che il peso perso venga recuperato velocemente.


Dieta per l'estate

Le scelte alimentari estive dovrebbero concentrarsi su alimenti di buona qualità, nutrienti, che ci permettano di affrontare il caldo e prevenire la disidratazione:

  • cibi di buona qualità, ricchi di antiossidanti, e che abbiano un effetto infiammatorio: evitare cibi altamente processati e scegliere alimenti più semplici e naturali

  • preferire alimenti vegetali di diverse varietà e colori. Questo ci consentirà di assumere micronutrienti (fitocomposti, vitamine, sali minerali) ad azione antinfiammatoria e protettiva per il nostro organismo

  •  Tanta acqua e poco sale: bere almeno 2 litri al giorno di acqua e limitare tantissimo il sale, una strategia contro la ritenzione idrica e il mantenimento di un buono stato di salute.


I cibi da preferire

È importante scegliere cibi che ci consentano di sentirci leggeri e, allo stesso tempo, carichi di energia.

Preferire cibi freschi, dissetanti, colorati, profumati: la frutta e gli ortaggi estivi rappresentano al meglio queste caratteristiche: ciliegie, pesche, albicoccheanguriameloneprugne, frutti di bosco e, come verdura, pomodori, melanzane, peperoni, zucchine, cetrioli, fagiolini...

Sono alimenti ricchi di fibra, antiossidanti, minerali, vitamine e acqua. 


La fibra contribuisce al corretto mantenimento del microbiota intestinale e di conseguenza al nostro buono stato di salute . Inoltre la fibra aumenta il senso di sazietà, limita l’assorbimento di grassi e zuccheri a livello intestinale, riducendo in questo modo i livelli di colesterolo e di glicemia.


La frutta e la verdura estive, essendo particolarmente ricche in acqua, contribuiscono anche all’assunzione di liquidi, proteggendoci dalla disidratazione nei periodi più caldi. 


Attenzione ai condimenti!

Prediligere l’olio extravergine di oliva, stando attenti alle quantità, aceto o, meglio, il limone.

Per rendere i piatti più saporiti e profumati si può aggiungere a piacere delle erbe aromatiche fresche o essiccate come basilico, menta, finocchietto, maggiorana, timo. Questa è una strategia che permette anche di limitare l’uso del sale.


14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page