top of page

Quinoa: cos'è?


La quinoa risulta particolarmente adatta alla preparazione di primi piatti, insalate e sformati ed è sempre più presente sulle tavole degli italiani, grazie al suo sapore delicato e la sua versatilità.


E' spesso erroneamente associata alla categoria dei cereali a causa del suo alto contenuto di amidi, ma in realtà si tratta di una pianta erbacea che contiene dei semi. 

La quinoa può essere considerata un semi-cereale, o pseudo-cereale, per le sue caratteristiche nutrizionali che la rendono un cereale più proteico di altri, come vedremo più avanti.


Proprietà e benefici della quinoa

  1. ottimo profilo proteico: Il profilo proteico della quinoa è di qualità superiore rispetto a quella di altri cereali di più amplio consumo, in quanto contiene tutti i 10 amminoacidi essenziali che sono indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo;

  2. proprietà antiossidante: la quinoa contiene diverse sostanze con proprietà antiossidante, tra cui il campferolo e la quercetina;

  3. benefici sul transito intestinale: derivano dalle fibre contenute nella quinoa, che la rendono un alimento adatto alle persone che soffrono di stipsi;

  4. alto potere saziante: la quinoa si rivela poi un ottimo alleato per chi vuole tenere sotto controllo il peso; Può essere utile in questo senso sostituire una porzione di pasta o riso con una di quinoa per gestire meglio la sazietà.

  5. contenuto proteico: l' apporto calorico della quinoa è pari a quello di altri carboidrati ma, rispetto a questi ultimi, contiene molte più proteine. Le proteine costituiscono il 14% del peso del prodotto, superiore a quelle presenti nel frumento, nel mais e nelle patate.

  6. basso indice glicemico: rende la quinoa un alimento adatto per chi soffre di diabete o semplicemente per chi sta seguendo una dieta ipocalorica

  7. priva di glutine: può essere consumata anche da soggetti affetti da celiachia.

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page